19 gennaio 2009

Il blog di Andrea e la pittura cinese

In un post precedente ne ho già parlato ed anche oggi sono a visitarlo.



Mentre guardo penso al pittore assorto nell'osservazione di un albero, di un ramo o di un singolo fiore… Mi viene in mente l'immagine di giardini curati amorevolmente da mani dal tocco invisibile.
Leggo che spesso i fiori vengono dipinti senza rami e su sfondi vuoti per non turbare la bellezza del soggetto principale; che il pittore cerca di catturare sia la forma che lo spirito del soggetto ma dà più importanza allo spirito, al carattere ed alla natura che alla somiglianza.
Poi penso a noi, noi intesi come cultura occidentale, che viviamo sotto i dettami della commerciabilità…
Il tempo di osservare il ciliegio in fiore - non l'abbiamo più spesso.

2 commenti:

  1. Thank you for what you said,and Chinese painting special place is u can read the details in diffrient way and use diffrient imagine,view then u can get your opinion about it.
    From your opinion that I really feel the art's power.

    RispondiElimina
  2. Sky Sea Forest, we can read everything in different ways in this life! It depends on our point of view; it's enough if we change the observing point. Sometimes it's a big step; sometimes it's enough if we make just one small move...

    RispondiElimina