11 febbraio 2009

TI AMO in rosso ciliegia

Voglio dare il mio contributo a San Valentino, una festa bella, innocente e romantica perché qualsiasi cosa che inneggi all'amore - fa bene al mondo!
L'amore è universale, l'amore ci rende migliori, l'amore è quello che sognano tutti; l'amore è eterno e lo sanno anche i pinguini reali :)
Non do mai un cuore per scontato. Mi piace pensare di saperlo conquistare, ma so anche che è facile perderlo.
La festa di San Valentino è una buona occasione per tutti quelli che amano ribadirlo.
Facciamolo con il cuore... questa volta - da mangiare!

medenjak, licidersko srce, Serbia, biscotto, miele

"Medenjak", nella sua bella confezione di cartone grezzo, può essere ordinato sul portale Souvenir della Serbia

Quello che vedete è un biscotto (in riedizione moderna) della tradizione popolare dell'est Europa, dove rappresenta un pegno d'amore. In Serbia, da dove arriva questa immagine, si chiama licidersko srce o medenjak.

(Dal punto di vista etimologico la parola licider deriva dalla parola tedesca Lebzelter che indica il professionista pasticcere che produce dolci simili a quelli che in Italia sono conosciuti come pan di zenzero.) 

Lo si faceva in casa, usando farina e miele, ingredienti facili da reperire.
Lo si poteva comprare alla fiera per regalarlo alla persona amata che, poi, lo esibiva al collo con orgoglio.
Il mestiere di fare questo tipo di biscotto esiste dai tempi antichi. E' stato portato in Europa dall'impero romano per raggiungere il suo periodo più fiorente sotto l'impero austro-ungarico.

Come molte altre tradizioni, anche questa è minacciata dal pericolo di scomparire. Per fortuna in alcune famiglie si continua tuttora a praticare e a tramandare, preservando questo pezzo dolce della nostra storia.


La famiglia Janović è una di queste famiglie; da 97 anni continua una tradizione artigianale che ha radici profonde nella storia.
via Život od medenih srca

medenjak, licidersko srce, Janović, Serbia, biscotto, miele
Uno dei cuori della famiglia Janović 
via fb

medenjak, licidersko srce, Pajić, Serbia, biscotto, miele
La famiglia Pajić ha iniziato la produzione nel 1934 continuando fino ai nostri giorni a tramandare i segreti di questo dolce mestiere.




*Complimenti al sarto ( in serbo: krojač) che ha cucito l'abito del portale Souvenir della Serbia 




2 commenti:

  1. Hvala Vam na divnom tekstu i nadamo se da ce ljupki medenjaci naci put do svacijeg srca.

    Srdacan pozdrav,

    Ana Jovanovic
    Krojac

    RispondiElimina
  2. Molim, Ana, nema na cemu! Sve ste vi to iskrojili!

    RispondiElimina