15 aprile 2010

Decorazione a stencil su pavimento

Questo appartamento si trova a Kikinda, Serbia, nel pieno centro della città, in una palazzina costruita nei primi anni ’60. Ha una bella esposizione a sud-est e a nord-ovest che lo rende molto luminoso, anche grazie alle grandi finestre in tutte le stanze. Le sue ampie camere e i soffitti alti lo rendono molto arioso e piacevole.

appartamento, Kikinda, Serbia, luminoso, ampie camere, soffitti alti,

I pavimenti delle camere sono in parquet; negli altri locali sono in graniglia. Proprio questi hanno subito i maggiori danni e le conseguenze del trascorrere del tempo. In passato sono state fatte delle modifiche in cucina che hanno leso la pavimentazione originale, lasciando in vista il massetto in cemento.
Come fare per mascherare questo difetto? Certo, la soluzione migliore sarebbe quella di rimuovere tutti i segni del tempo e dell’usura, pulire, ricostruire e lucidare il pavimento, ma… qui i prodotti necessari per questo tipo di intervento non esistono proprio! Per ora l’unico asso nella manica per pulire la graniglia è l’aceto bianco. Il sapone di Marsiglia, la trielina, la cera liquida e le lucidatrici sono solo un miraggio.
Ricostruire il pavimento in graniglia sarebbe ancora più difficile.
Allora che fare?


Mi è venuto in mente di usare un piccolo trucco: di decorare la parte in cemento dipingendo una finta mattonella, usando una mascherina da stencil che avevo sotto mano.

mascherina da stencil

I prodotti necessari per le decorazioni sui muri e sui pavimenti sono altrettanto difficili da reperire qui; mi sono arrangiata con un “kit decorativo di sopravvivenza” di base, senza il quale di solito non muovo un passo.
:)

finta mattonella

Credo che il risultato sia più che soddisfacente (degno di un’alchimista della pittura), visto ciò che avevo a disposizione.
La prossima volta però vorrei andare là con una macchina piena di pitture, smalti e vernici!

4 commenti:

  1. How wonderful to be able to do this work and improve your living space.

    RispondiElimina
  2. A seed of creativity is planted in all of us; we can use it to improve the world that surrounds us, to improve ourselves :)

    RispondiElimina
  3. Ciao. Che splendido lavoro! ma che colori hai usato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara; grazie!
      Eh, con i colori mi sono dovuta arrangiare!
      Per risponderti meglio, ho scritto un post :)
      Spero che trovi la risposta utile e grazie di avermelo chiesto.

      Elimina